fbpx
wsop 2020 blog
Simone Speranza

Simone Speranza

REPORT WSOP 26/07 – Seconda bandierina WSOP per “Spera91” al Monster Stack!

Giornata importante quella del sabato in chiave WSOP Online, che ha visto il torneo WSOP #38 Monster Stack NLH 6-Handed in partenza nel pomeriggio (orario “asian” per agevolare proprio i player orientali) con Simone “Spera91” Speranza schierato ai blocchi di partenza. E diciamolo subito, ITM a parte, non ci ha certo fatto mancare emozioni (e speranze). Vediamo come è andata allora questa giornata, che ci ha portato anche un altro braccialetto, nella versione per gli States, nell’evento #25 “Summer Saver”.

Secondo ITM per “Spera91”, ma quanto rammarico!

Chi ha seguito la diretta su Twitch del sabato pomeriggio sul canale di In The Zone (tutti iscritti vero!?), non si sarà certo annoiato. C’è stata infatti action praticamente per tutte le sei (!!) ore di live, non solo per l’evento principale del “Monster Stack 6-Handed” da 600$ di buyin che metteva in palio il braccialetto, ma anche per tutta una serie di eventi collaterali che “Spera91” ha messo in schedule ravvivando la giornata.

E dopo un inizio piuttosto terribile, a un certo punto si era arrivati davvero a sperare in grande.

Al pronti via infatti, nell’evento Monster un mega cooler da AA (Spera) contro KK (oppo) ha subito lasciato con le briciole di pochi bui. Armato di pazienza in realtà si era anche risaliti fino a 20 di nuovo, ma non c’è stato niente da fare e ci si è dovuti giocare la seconda cartuccia.

Le cose poi sono andate decisamente meglio, su questo e su molti altri tavoli aperti, tanto che intorno alle 18 circa, non solo si era top20 un po’ da tutte le parti, ma a metà del cammino si era arrivati anche in Top10 del torneo WSOP principale. Ogni sogno insomma, era concesso.

Qualche colpo andato male però, riporta “Spera91” intorno ai 20bb al momento dell’ingresso ai premi, fino alla mano che avrebbe potuto dare una nuova svolta al torneo: apertura del bottone con circa 25BB, Allin di “Spera91” dal buio con “88” e call di oppo che mostra AJ a quadri. Il flop sembra favorevole con un 5 7 9 e un solo quadri, ma purtroppo turn e river mettono altri due diamanti sul piatto per il colore avversario che condanna all’uscita in 239°.

$1328.85 di premio e seconda bandierina in queste WSOP online, ma certo lascia anche un po’ di amaro in bocca per come sarebbe potuta andare con quel pizzico di fortuna in più, necessaria per fare il grande colpo. Ma sarà per la prossima volta (tipo oggi).

WSOP #38 Monster Stack NLH 6-Handed

Il torneo che ha visto protagonista per lungo tempo anche Simone Speranza, aveva portato ai tavoli ben 2007 player, generando un prizepool di oltre 1.1mln di dollari. A portarsi a casa braccialetto e prima moneta da oltre 170k$ è stato Aaron “fishnchip” Wijaya, che proprio nell’evento dedicato (per orario almeno) ai player asiatici, piazza la bandierina cinese in vetta al count (e ce ne sono altri due al tavolo finale, anche se usciti nono e ottavo).

Primo braccialetto per Aaron, che in verità non risulta aver avuto nemmeno un torneo live su handon mob, così come quasi tutti i player orientali del final table. Appuntamento con la vittoria WSOP mancato anche per Joao Simao, forse il più accreditato tra i finalisti con i suoi oltre 3 milioni di vincite live (tra cui un WPT e due PCA), insieme a quella vecchia volpe di Blake Bohn che ha lo stesso bottino conquistato ma in un numero incredibile di piazzamenti live (tra cui anche un braccialetto sfiorato con un secondo posto WSOP nel 2013).

Lo stesso Bohn tra l’altro, era appena arrivato in Messico per giocare le WSOP International su GGpoker, dopo aver ottenuto ben sei ITM negli eventi WSOP online giocati dal Nevada. Direi che il “rush” c’è e con questi primi 34k$ si è di certo già ripagato le spese di viaggio e soggiorno! E’ l’ennesimo segnale di come molti pro statunitensi stiano cominciando a spostarsi in maniera massiccia per giocare questi eventi sempre più ricchi di premi e di player, ed è solo l’inizio…

Pos. Nome Paese Premio
1 Aaron “fishnchip” Wijaya China $171,389
2 Toni “AnsuFati31” Bosch Jordana Andorra $124,376
3 Kasper “GangstaPoker” Mellanen Finland $90,260
4 Jingxiang “Fuzzy Wuzzy!” Ong Singapore $65,501
5 Joao “naturalMENTE” Simao Brazil $47,534
6 Blake “Beast2018!” Bohn United States $34,496
7 Chun Kit “FathiSon” Leung Hong Kong $25,033
8 Kai “butouji666” Liu China $18,167
9 Hui “totoyou” Tang China $13,184

WSOP #25 NLH Summer Saver $500

A proposito di Stats e WSOP.com, l’altro evento della serata era questo NLH da $500 di buyin, che ha richiamato comunque un bel numero di player: 1484 che con i loro 671 rebuy hanno portato le entries totali a 2155. Ovvero un montepremi da quasi un milione di dollari.

Primo braccialetto al polso per Nicholas “mrfinalt” Kiley, che era già riuscito a piazzare tre ITM in queste Series online, ma il suo “best cash” fino a questo momento della carriera era stato di 7k$ (in un torneo live però). Secondo tavolo finale consecutivo in queste WSOP online per Matt ” berkey11_s4y” Berkey, che dopo il settimo posto ieri sera nell’evento #24, arrivava in questo da chipleader, salvo poi uscire in quinta posizione. Altro premio interessante per lui che avrà sicuramente un bel “più” nel bilancio, ma certo la doppia occasione sprecata pesa.

Pos. Nome Premio
1 Nicholas “mrfinalt” Kiley $149,245
2 Guo Liang “Ct188” Chen $92,223
3 Weiyi “wymoney” Mo $67,301
4 Stephen “S.Dot22” Russo $49,554
5 Matt ” berkey11_s4y” Berkey $36,851
6 Kevin “SpecialK333” Calenzo $27,638
7 “Daddyp69” $20,850
8 Michael “ha8me” Policastro $15,904
9 Ofir “panda15” Mor $12,316

Per approfondire le dinamiche preflop e postflop con Simone e gli altri coach di In The Zone Academy puoi consultare questo link.

Sul nostro sito puoi trovare anche i VIDEOCORSI  dedicati a tornei, cashgame e crypto traiding!

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su skype