report1708

Serata particolarmente ricca quella della domenica, con ben tre tornei di punta delle WSOP Online in scena e altrettanti nuovi braccialetti consegnati. C’è l’evento #63, il Mini Main Event che ha raccolto oltre 15 mila entries e si è concluso solo dopo pranzo con la vittoria di Ivan “zufo16” Zufic. Bradley “DrStrange7” Ruben si è invece aggiudicato l’evento dedicato al Pot Limit Omaha, mentre Kartik “Mandovi” Ved si è portato a casa il Turbo Bounty che ha visto anche il nostro Simone “Spera91” Speranza protagonista con un buon 43° posto. Ma vediamo tutti i dettagli e le curiosità della serata WSOP.  E se vi siete persi qualcosa di questi giorni di WSOP Online, date un occhio al nostro articolo riepilogativo di tutti i vincitori del braccialetto fino a questo momento!

 

WSOP #64 $840 Turbo Bounty No Limit Hold’em

 

Ci siamo goduti fin quasi alla fine la serata di Simone “Spera91” Speranza, che aveva ovviamente messo in lista anche questo torneo #64 WSOP “Turbo Bounty” insieme agli altri domenicali. Alla fine è andata abbastanza bene, con un 43° posto sui 2.207 iscritti (per circa 5.5k$ tra premio e taglie): diversi gli show down che potevano essere sliding door importanti per il cambio di passo, ma l’esito ha avuto fortune alterne e ci si è trovati nelle fasi decisive con uno stack ridotto che non permetteva grandi margini di manovra. L’ultima mano decisiva è una guerra di bui piuttosto standard con Speranza che pusha i suoi ultimi 9bb dal piccolo con Q 10, trovando il call con K9 dal buio e board tristemente senza aiuto. Buon risultato certo, ma come spesso accade quando si arriva in late stage così avanzato si puntava sempre al bersaglio massimo.

Bersaglio che alla fine ha centrato in pieno l’indiano Kartik “Mandovi” Ved, dopo una battaglia durissima in heads up contro Konstantin “makRUSgreaga” Maslak (che di braccialetto ne aveva già uno al polso, anche se in un mixed del 2015). Kartik era stato in vantaggio anche di 6:1 in chips, prima di vedersi rimontare e sorpassare di più del doppio dal russo. Poi però è risalito riportandosi in testa prima dell’ultima mano, un K6 contro J8s che trova il Jack vincente sul board.

Diventa ormai un’abitudine anche sottolineare l’ennesima bandierina per un Daniel Negreanu che, pur ancora a secco di vittorie e di final table, sta piazzando percentuali di ITM pazzesche in queste WSOP.

Pos. Nome Paese Premio
1 Kartik “Mandovi” Ved India $234,433
2 Konstantin “makRUSgreaga” Maslak Russia $118,791
3 Javier “Marco_damme” Fernandez Spain $79,495
4 Tim “TMay420” West United States $56,958
5 Dan “NeedLuck” Borlan Moldova $57,982
6 Jon “JPC123” Clark United Kingdom $36,793
7 Felipe Ramos Brazil $24,176
8 Ricardo “Sambalele” Da Silva Brazil $29,944
9 Gueorgui “CONAN14” Gantchev United States $20,659

 

WSOP #62 $1.500 Pot Limit Omaha

Erano 990 le entries per questo torneo con la modalità a quattro carte del Pot Limit Omaha che ha attirato come sempre i migliori specialisti del mondo in cerca del braccialetto.

Quasi un milione e mezzo di prizepool e una prima moneta da 220k$, finita nelle tasche di Bradley “DrStrange7” Ruben che certamente è un abituè della variante (a cui deve i suoi maggiori incassi live). Per la nona volta a premio in queste WSOP online (aveva già fatto anche un final table sempre in un PLO), ha colto finalmente il bersaglio grosso.

Pos. Nome Paese Premio
1 Bradley “DrStrange7” Ruben United States $220,160
2 Dorel “DorelEl” Eldabach Israel $168,478
3 Jens “Tankanza” Lakemeier Austria $122,264
4 Naman “pokermafiaa” Madan India $88,727
5 Blaz “Sc4rm4k3r” Zerjav Slovenia $64,389
6 Sami “YrttiDekaani” Kelopuro Finland $46,727
7 Patrick “NeatDad1971” Serda Canada $33,910
8 Tal “bonboni555” Peretz Israel $24,608
9 Gueorgui “CONAN14” Gantchev United States $20,659

 

WSOP #63 $500 Mini Main Event

Ci sono volute oltre 16 ore di battaglia per trovare il vincitore di uno degli eventi più interessanti della giornata, fosse anche solo per quel fiume di oltre 15 mila entries (secondo solo al The Opener in queste WSOP) che hanno generato un montepremi da 7.2 milioni di dollari (ben oltre i 5 del garantito).

Malgrado il numerosissimo field, hanno centrando un altro ITM molti nomi conosciuti: da Daniel Negreanu (sempre lui) a Bertrand Grospellier, passando per Joao Vieira, Micheal Addamo e tanti altri che però dovranno rimandare la conquista del cimelio.

Il prezioso braccialetto, e una prima moneta da oltre 840k$, vanno infatti a Ivan “zufo16” Zufic che aveva cominciato questa estate ottimamente su GGpoker con una vittoria da quasi 100k$, prima di cogliere il grande colpo del Mini Main Event WSOP che ne rilancia la carriera (live lo si era visto solo in una bandierina a Las Vegas lo scorso anno).

Nessuno dei finalisti aveva comunque mai vinto un braccialetto, nè ottenuto particolari risultati in campo live. Ma il tenore dei premi consentirà certamente loro un qualche upgrade.

Pos. Nome Paese Premio
1 Ivan “zufo16” Zufic Croatia $843,460*
2 Suraj “M26GreenWood” Mishra India $586,157
3 Daniel “BaccaratKing” Neilson Australia $401,635
4 Daniel “GiveUp1905” Saugspier Germany $275,200
5 Oleksii “Cold_play” Kravchuk Ukraine $188,567
6 Derek “XrayEyes” Miller United Kingdom $129,206
7 Troy “iLOVEfantaxo” Mclean Australia $88,532
8 ROYAL “BLACKPAPAYAA” PEK Singapore $60,662
9 Fedor Kruse Austria $41,566

 

I prossimi appuntamenti

 

Chi si fosse perso la serata in diretta di ieri sera, può sempre abbonarsi sul canale Twitch di In The Zone e godersi tutti i video presenti. Per tutti invece l’appuntamento è per martedì sera, quando Simone “Spera91” Speranza tornerà in scena per il torneo WSOP #65 $600 Deepstack Championship, insieme come sempre ad una serie di altri interessanti tavoli da seguire con il commento dei Coach (che vale già come una lezione gratis!).

Per vedere invece tutti gli altri tornei che disputerà e segnare sul calendario le date importanti, trovi tutte le info nell’articolo dedicato alla SCHEDULE delle WSOP Online!

 

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!