Tagliamo subito la testa al toro: GTO ed Exploitative Play non sono due modi opposti di intendere il gioco.

L’annosa diatriba tra strategia del gioco ottimale e strategia exploitativa (ovvero che punta a sfruttare le debolezze avversarie), che per anni ha alimentato fior fior di chiacchiericci tra giocatori con vedute differenti sul poker, è soltanto il risultato di un grosso fraintendimento di base.

Un qualcosa che è sempre sfuggito a chi, i solver, li ha sentiti soltanto nominare senza mai averne aperto uno.

Il falso mito

Quando alcuni anni fa i solver facevano capolino tra gli strumenti prediletti utilizzati dai poker player professionisti, una fetta enorme di giocatori ha cominciato a storcere il naso.

La leggenda che studiare sui solver servisse solamente a battere un computer (senza mai avvicinarcisi tra l’altro) in un numero infinito di mani è stata smontata dai fatti.

Chi si è messo sotto è stato premiato dai risultati, dai nomi più gettonati come Mikita Badziakouski, Samuel Voudsen o Linus Loeliger (giusto per citarne alcuni) ai grinder nostrani, come Simone Speranza ed Enrico Camosci (quest’ultimo vincitore di un braccialetto alle ultime WSOP online).

Chi invece si è ostinato a non dare alcun peso al nuovo che avanza è rimasto al palo e, anche nel caso in cui i risultati siano stati soddisfacenti, il fatto cose possano continuare ad andare per il verso giusto è tutto fuorché una garanzia (Phil Hellmuth docet).

La GTO per exploitare

Come ci ha spiegato Spera la scorsa settimana in questo post:

Non esiste differenza tra chi gioca GTO e chi Exploitative. C’è piuttosto chi studia e chi non lo fa.”

Giocare in maniera exploitativa non significa andare contro il solver, anzi:

Chi sostiene che giocando GTO non si possa giocare in modo exploitativo semplicemente non ha mai aperto un solver o non sa come usarlo.

Non bisogna affidarsi al responso di una macchina ad occhi chiusi ma occorre capire come ‘ragiona’ un solver.

Io lo vedo più come un amico che ne sa più di me sul gioco e a cui posso chiedere dei consigli.

La bontà dei suoi consigli però, dipende anche dalla mia capacità nel porre le domande giuste.

Per fare un esempio pratico, se in una dinamica BTN/BB il solver mi dice che secondo la GTO un dato avversario dovrebbe rilanciare X% di volte su una determinata texture, ma poi mi rendo conto che in realtà il field tende più a flattare, starà a me dargli l’input giusto per ottenere un parere utile allo scopo: massimizzare l’EV.

I solver, e forse questo in molti lo ignorano, sono degli ottimi strumenti per exploitare le tendenze dei nostri avversari.”

Considerazioni su GTO vs Exploitative play

Non fraintendeteci, il fatto che lo studio e l’approccio agli strumenti di analisi sia fondamentale non significa che non si possa giocare a poker se non si sa maneggiare un solver.

Chiunque abbia un buon intuito e abbia sviluppato delle buone competenze ai tavoli pur non avendone mai aperto uno può comunque vincere per un periodo di tempo prolungato.

In diversi casi l’intuito può farci prendere delle scelte ottimali pur senza essere degli esperti della GTO, quel che fa la differenza però è la consapevolezza, specialmente quando la fortuna ci gira alla larga.

Studiare significa innanzitutto essere coscienti della qualità del gioco espresso, indipendentemente dai risultati monetari ottenuti.

Pensare di fare il professionista nel mondo del poker e durare per anni è semplicemente impensabile, oggi più che ieri, senza mettersi al passo coi tempi.

LEGGI ANCHE: COACHING MTT AVANZATO – QUANDO E’ IL MOMENTO GIUSTO PER FARLO?

E tu cosa ne pensi a riguardo? Scrivici la tua lasciando un commento sulla nostra Fanpage!

Ultimi giorni per le offertone esclusive del BLACK FRIDAY: lezioni private, videocorsi e merchandise sono scontati fino al 30%!


Vuoi prenotare una lezione privata con Simone Speranza? CLICCA QUI!

Sul nostro sito puoi trovare la Masterclass MTT livello BASIC e la Masterclass MTT livello ADVANCED.

Non perdere infine gli appuntamenti con le nostre analisi tecniche e con le dirette streaming: registrati al nostro canale Twitch per restare aggiornato!