fbpx
emanuele-monari
Stefano Atzei

Stefano Atzei

Emanuele Monari – Il mese da sogno del Barone rampante!

Alla faccia della “nuova promessa”…

Il nostro Barone rampante, aka “BARRAMP9K8“, da quando si è trasferito agli Studios ITZ non fa altro che vincere.

Tanto da pensare di accantonare la Bankroll Challenge appena cominciata per dedicarsi anima e corpo ai tornei multi tavolo e sfruttare al massimo il periodo favorevole.

Che poi a parlarne in questi termini sembrerebbe si tratti solo di fortuna, quando invece è semplicemente il momento più atteso da un pokerista dopo tante fatiche: raccogliere i frutti del proprio lavoro.

Una spinta in più

Da quando sono qui ho vinto 55K nel giro di un mesetto ad abi 100…

Ora, non so se siano gli Studios a portar fortuna ma di sicuro è qualcosa che mi stimola a fare ancora meglio e dare il massimo ogni giorno.

Ho aspettato tanto per avere il bankroll e le qualità tali da consentirmi di fare un level-up e ora che ci sono riuscito è semplicemente fantastico aver fatto così bene sin dall’inizio.

Quando fai level-up il rischio di prender degli schiaffi è sempre dietro l’angolo…

emanuele monari in the zone
Il grafico dell’ultimo mese di Emanuele Monari ai tavoli online.

Una certezza chiamata bankroll

Che cosa si prova ad essere ben rollati per affrontare un livello? Fantastico!

E’ proprio una sensazione meravigliosa poter arrivare a giocare spendendo un sacco di soldi avendo la consapevolezza che si sta facendo un investimento calcolato ad EV positiva.

Gioco le late stage con una serenità che prima non avevo, faccio le mosse che devo fare e i tornei con 3/4K al primo sono diventati ormai il mio pane quotidiano.

E’ solo quando le cose stanno così che si è davvero pronti per giocare un altro abi, ed essermi costruito pian piano il bankroll per affrontare un livello più alto è la mia più gran fortuna.

Perché ti consente non soltanto di ammortizzare gli swing ma di vivere la vita tranquillamente.”

LEGGI ANCHE: EMANUELE MONARI – QUANDO UNA LEZIONE DI POKER PUO’ DARE UNA SVOLTA

L’influenza degli Studios ITZ

C’è serenità, si respira il poker come una professione.

Anzi, si respira professionalità da tutte le parti e non mi meraviglio affatto che il salto di qualità sia avvenuto proprio qui. Era ciò che mi mancava.

Un po’ di pace, consapevolezza, sicurezza nei mezzi, impegno, dedizione e tanto, tanto lavoro.

Siamo sempre lì a parlare di poker, che per intenderci non è che ne vada fiero, ma che al momento è utilissimo per migliorare costantemente.

Per Natale tornerò a casa a Bologna e non so se verrà qualcuno al posto mio, tuttavia con il Covid di mezzo qui o là non cambia più di tanto, siamo comunque tutti mezzi confinati!

La bankroll challenge in pausa

La verità è che, dopo un mese così, è un po’ scesa la catena.

Vorrei trarre il massimo da questo periodo e focalizzarmi al 100% sui tornei, non avrebbe senso mettermi a fare qualcosa di fine a se stesso proprio adesso.

Non voglio dire che non la riprenderò in futuro, anzi, l’idea mi piaceva prima e continua a piacermi, solo che al momento la priorità sono i MTT e credo sia giusto battere il ferro finché è caldo.

Per il momento quindi, mi sento di dire che la bankroll challenge sarà sospesa.”

E tu avresti fatto la stessa scelta di Emanuele dopo un mese così? Scrivicelo commentando sulla nostra Fanpage!

LEGGI ANCHE: SIMONE SPERANZA: IL DOWNSWING ALLE WSOP? IL VERO TRAGUARDO È STATO GIOCARLE!


Vuoi prenotare una lezione privata con Emanuele Monari? CLICCA QUI!

Sul nostro sito puoi trovare anche i VIDEOCORSI  dedicati a tornei, cashgame e crypto traiding!

Non perdere infine gli appuntamenti con le nostre analisi tecniche e con le dirette streaming: registrati al nostro canale Twitch per restare aggiornato!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su skype