fbpx
approfondimento-monari
Simone Speranza

Simone Speranza

ANALISI TECNICA WSOP 2020 EP.20 – EMANUELE MONARI

Ventesimo e ultimo approfondimento tecnico sulle World Series Online di Spera con il team della In The Zone Academy. Una chiusura col botto visto che ci affidiamo a coach Emanuele Monari che durante queste WSOP ha sfiorato il braccialetto di un soffio. Il coach analizza per noi una mano giocata da Simo contro uno dei più stimati giocatori del Mondo, il tedesco Ole Schemion.

HAND REVIEW

Ecco la mano analizzata da coach Emanuele Monari.

Su blinds 200-400 Spera apre 1.000 da utg+1 con 99♥, Ole Schemion chiama da small blind.

Flop J♥4♥5, Schemion check, Spera checka dietro.

Turn 7, Schemion bet 2.800, Simo chiama.

River T♥, Schemion bet 6.300, Simo chiama e incassa alla vista del K♣Q♠ avversario.

PREFLOP

Con circa 100x Simone apre un range intorno al 18-20 %, assi suited, pocket pair, connectors, broadway suited e parte off. Da small blind Schemion flatta KQo: è uno spot che non nasce facile per small blind perchè il suo range, con questa deepness, è sì molto ristretto, ma anche cappato: non ha mai il top, che invece 3betterebbe preflop il 100% delle volte.

Quello del tedesco è un range distribuito su assi suited, pair, connectors e broadway off a frequenze, visto che le broadway suited sono più inclini a 3bettare.

FLOP

Al flop Simone decide di checkare back la sua coppia di nove. Il suo range è composto da una parte di assi (AQ AK AT etc) con cui non ha molto senso ingrandire il piatto, cosi come TT 99 88 eccetera, che si troverebbero in difficoltà su un eventuale raise.

Sinceramente con il pezzo a cuori mi piace anche la bet come opzione perchè prendiamo value da under pair e assi X, ma la decisione di checkare è condivisibile.

TURN

Il turn è una blank che non sposta l’ev dei due range. Sicuramente è una buona carta per Simo essendo una undercard rispetto al 9. Schemion opta per una bet polarizzata con cui ha molto senso gestire il suo range: lo farà con mani di assoluto valore come i set e AJo, il suo jack più forte, e con mani che hanno la possibilità di diventare nut al river, come i progetti di scala e di colore.

Una mano come A6s di cuori è ad esempio perfetta per una bet polarizzata, perchè se da un lato fa immediatamente foldare un asso migliore (AK) ha sempre la possibilità di diventare nut al river quando veniamo chiamati.

Sinceramente credo che proprio per questo KQo non sia una buona candidata per una bet di questo tipo. Preferirei appunto dei kappa peggiori con incastro o bilaterale come K8s o K6s. Simone si ritrova ad essere in una situazione poco comoda, chiamando al turn su tanti river si ritroverà in situazioni complicate.

RIVER

Il river è un 10 di cuori e Schemion potta ancora. Credo sinceramente che questa bet di Schemion nasca dal fatto che per esperienza saprà che i suoi avversari, su un river del genere, non saranno affatto inclini a bluffcatchare. A livello tecnico è un colpo di braccio vero e proprio: su una carta che chiude il progetto a cuori molti dei suoi bluff sono diventati nut, 89 è diventata scala e ora i set sono punti medio forti. Io sinceramente avrei preferito bluffare gli 8x e i 9x che blockerano la scala, o quantomeno KQo con un pezzo a cuori.

Detto ciò very nice hand a Simone che ha un bluffcatch complicato: io al Main Event le avrei date al dealer senza troppi pensieri, sbagliando!

Per approfondire le dinamiche preflop e postflop con Simone e gli altri coach di In The Zone Academy puoi consultare questo link.

Sul nostro sito puoi trovare anche i VIDEOCORSI  dedicati a tornei, cashgame e crypto traiding!

I prossimi appuntamenti

Le WSOP di Simone sono finite ma non gli appuntamenti con le nostre analisi tecniche e con le dirette Twitch: stay tuned per gli aggiornamenti del caso!  

Non sei ancora abbonato al nostro canale Twitch?

Clicca qui per registrarti e accedere all’archivio delle trasmissioni passate e ricordati di mettere il follow per ricevere le notifiche ogni volta che saremo online!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su skype